4 Maggio 2021

DL SOSTEGNI: 2 ANNI PER USO VOUCHER VIAGGI SALTATI PER COVID. CODACONS CONTRARIO: È TRUFFA LEGALIZZATA

     

    COMMISSIONE EUROPEA HA GIÀ BOCCIATO VOUCHER, SOLDI VANNO RESTITUITI A CITTADINI SENZA SE E SENZA MA

    Nettamente contrario il Codacons all’emendamento al decreto Sostegni che proroga di sei mesi – da 18 mesi a due anni – la durata dei voucher emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici inutilizzati a causa del Covid.
    “Si tratta di una misura ad esclusivo vantaggio di agenzie di viaggio e tour operator, una truffa legalizzata che priva per due anni i cittadini della possibilità di ottenere il rimborso per viaggi e vacanze cancellate a causa della pandemia – spiega il presidente Carlo Rienzi – La Commissione Europea, su denuncia del Codacons, si è già attivata contro lo strumento del voucher sostitutivo dei rimborsi, e riteniamo che in questo momento di difficoltà economica per milioni di famiglie i soldi spesi per biglietti e viaggi non usufruiti debbano essere restituiti senza se e senza ma agli utenti”.
    “L’emendamento approvato oggi non fa che allungare il periodo in cui i consumatori sono privati dei soldi cui hanno diritto, una misura vergognosa e indegna di un paese civile” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox