fbpx
2 Dicembre 2019

DL FISCO, CODACONS: SENZA MULTE PER ESERCENTI OBBLIGO POS TOTALMENTE INUTILE

     

    ASSOCIAZIONE ATTACCA DIETROFRONT SU PAGAMENTI ELETTRONICI.

    GOVERNO ACCOGLIE RICHIESTE DEI POTERI FORTI MA NON QUELLE DELLE ONLUS CHE CHIEDONO STOP A CONTRIBUTO UNIFICATO

    Il via libera della Commissione finanze della Camera al dl Fisco che prevede lo stop alle sanzioni per i negozianti senza Pos è per il Codacons un evidente dietrofront del Governo, che ancora una volta cede ai poteri forti.
    “Senza multe per gli esercenti che rifiuteranno i pagamenti con Pos, qualsiasi provvedimento per agevolare i pagamenti elettronici diventa inutile – spiega il presidente Carlo Rienzi – È impensabile introdurre l’obbligo di accettare pagamenti con carte di credito e bancomat se poi non si prevedono sanzioni per chi non si attiene a tale obbligo. Una presa in giro per gli italiani che dimostra ancora una volta come il Governo, con i ministri Gualtieri e Bonafede in testa, sia debole con i forti e forte con i deboli: salva i commercianti e le loro potenti organizzazioni e non accoglie le richieste delle Onlus di eliminare il contributo unificato a loro carico” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox