25 Gennaio 2017

Disservizi acqua, Codacons chiede chiarezza

    Disservizi acqua, Codacons chiede chiarezza

        
    La Codacons ha formalizzato una richiesta di accesso per conoscere i criteri di approvvigionamento idrico della popolazione mediante autobotti. “Vogliamo conoscere mezzi utilizzati, informazione resa e popolazione servita. Ci vengono segnalati casi di famiglie con anziani e bambini piccoli in seria difficoltà e non vorremmo che anche in questo momento di drammatica emergenza ci sia qualcuno un po’ più uguale degli altri. E la smetta Sorical di vessare la popolazione, ad ogni pie sospinto, paventando interruzioni nella somministrazione di acqua – sostiene Francesco Di Lieto del Codacons – se qualcuno è inadempiente, in questa brutta storia tutta calabrese, è proprio Sorical. Una società che gestisce una risorsa che nonostante una consultazione referendaria, continua a rimanere privata e alimenta un carrozzone intollerabile. Il Codacons ha annunciato un esposto in Procura per interruzione di pubblico servizio e sta valutando una azione di risarcimento collettiva”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox