1 Dicembre 2010

Discussione sulla Tarsu

Per iniziativa di Nicola Boccalone, consigliere comunale di Territorio è Libertà, si è avviato un confronto per analizzare le diverse posizioni ed azioni emerse in questi mesi relativamente alla Tarsu 2009. Alla discussione, hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni Cittadini in Comune, Io per Benevento, Codici, Cittadinanzattiva, Fderconsumatori, Codacons, Altrabenevento e Palazzo di Città. Dalla riunione, cui hanno preso parte, come osservatori, anche i consiglieri comunali Nicola De Luca e Giovanni Zarro, sono emerse varie questioni: Cittadini in Comune e Cittadinanzattiva hanno rimarcato i profili di dubbia legittimità della Tarsu 2010; Palazzo di Città, Codacons ed Altrabenevento hanno ribadito la loro posizione critica rispetto alla Tarsu 2009, sulla base dell’analisi molto articolata che portano avanti da mesi e della campagna per la riduzione della tassa, che ha coinvolto, nei diversi quartieri della città, circa 4000 cittadini i quali hanno diffidato il Comune a provvedervi; il consigliere Nicola Boccalone, riprendendo i più recenti orientamenti giurisprudenziali, infine, ha segnalato le criticità del recupero della tassa rifiuti relativa ad anni pregressi. Al termine della riunione si è deciso di organizzare una giornata di studio, programmata per il prossimo 10 dicembre, cui saranno invitati i sindacati e tutte le altre associazioni interessate. « ha dichiarato Antonio Medici, presidente dell’associazione Palazzo di Città. «Quell’aumento è stato deliberato sulla base di un’esagerata previsione di costi dell’ASIA, che, infatti, ha chiuso il bilancio 2009 con un cospicuo utile, totalmente costituito da soldi dei cittadini. Abbiamo accettato di partecipare al confronto promosso dal consigliere Boccalone per approfondire ulteriormente tutti gli aspetti della Tarsu 2009».
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this