29 Novembre 2001

DISCARICHE ABUSIVE: DOPO LA DENUNCIA DEL CODACONS SI MUOVONO LE ISTITUZIONI ROMANE

Dalle regioni… L?AMA E LA XVI CIRCOSCRIZIONE SI IMPEGNANO AL RISANAMENTO DEI QUARTIERI COME GIA? HANNO FATTO PER LA ZONA BRAVETTA CON PROGETTI SPECIFICI DI SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO

ANCHE I PICCOLI QUOTIDIANI PROBLEMI AL CENTRO DELL?ATTENZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ATTRAVERSO UN PIANO OPERATIVO CHE SENSIBILIZZI OPERATORI E CITTADINI








In seguito alle segnalazioni giunte al Codacons in ordine alla presenza di rifiuti in una traversa di via Silvestri, zona Bravetta, si è avuto oggi un incontro tra i referenti del Codacons e i responsabili della Circoscrizione XVI con il rappresentante dell?AMA. Dall?incontro è emersa una forte volontà di soluzione dei problemi contestati dall?associazione, per alcuni dei quali già esistono dei progetti circoscrizionali che vivono la fase della realizzazione come la rivalutazione di via Aldenbrandeschi mediante una adeguata illuminazione delle strade e servizi di prima necessità per il campo nomadi lì esistente, oppure per il residence Roma e l?intera zona di via Bravetta sottoposta a bonifica durante il periodo estivo oppure per Largo Giulia, Pzza dei Visconti, Pzza Pace.
Per il caso sollevato dal Codacons della discarica abusiva, il Vicepresidente della circoscrizione dott. Carmine Contrasto insieme al rappresentante dell?AMA, Valletta Franco, hanno sottolineato che in molti casi si tratta di strade private affidate dal Comune a consorzi che hanno in gestione la zona anche se ciò certamente non esime la circoscrizione dal prendere in considerazione gli esposti presentati dai cittadini attraverso anche l?eventuale diffida a mantenere pulite proprio quelle strade private.
Tuttavia la problematica dell?ambiente è vasta e coinvolge sia grandi problematiche come l?annosa questione di Malagrotta che deve essere sottoposta immediatamente a monitoraggio, sia i quotidiani problemi dei residenti come ricorda l?avv. Tabano ? Codacons- quali la viabilità ( auto poste sui marciapiedi che impediscono il passaggio sia alle carrozzine che ai passanti), gli escrementi canini e i bidoni della spazzatura.

Le proposte operative della riunione sono : convocazione di una riunione con il Comandante dei Vigili urbani, divulgazione ed educazione dei cittadini, coinvolgimento dei residenti nella progettazione e realizzazione in maniera propositiva di una efficace tutela dell?ambiente anche attraverso incontri pubblici, richiesta di finanziamenti perché i progetti ambientali in corso possano effettivamente essere realizzati, informazione sui progetti in corso di realizzazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox