9 Aprile 2009

Disagi all’aeroporto

Codacons Da quanto dichiarato sull’Aeroporto di Ronchi con biasimo e censura dal passeggero a proposito del ritardo nella riconsegna del proprio bagaglio in arrivo da Londra il 18 marzo, si rileva con soddisfazione che non vi è stata da parte dello stesso la percezione del fatto che, proprio in tale momento, si stesse svolgendo uno sciopero del personale aeroportuale, con l’adesione di circa la metà del personale dedicato all’attività di scarico bagagli. Il riuscire ad evitare ritardi ai voli atterrati/partiti in quella fascia oraria è stato possibile grazie alla buona volontà del personale presente. Voglio tuttavia evidenziare che allo scalo di Ronchi il numero poliziotti, carabinieri e finanzieri ha superato di gran lunga quello del personale della società di gestione che deve provvedere all’erogazione dei servizi. I problemi sono sempre correlati alla società si gestione? Il contesto è adeguato? Per la cronaca non ero tra i dipendenti che hanno scioperato. Un dipendente dell’ Aeroporto di Ronchi

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox