4 giugno 2018

DIRIGENTI MEDICI E VETERINARI: LA CASSAZIONE HA RICONOSCIUTO L’ANZIANITÀ DI SERVIZIO ANCHE PER I CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO

Ottieni dai 35000 ai 70000 euro di indennità con una semplice causa di lavoro.


FORUM TELEFONICO AZIONE DIRIGENTI MEDICI

89349988

Martedì ore 15.00 – 17.00

Venerdì ore 15.00 – 17.00

L’Associazione ha attivato un forum telefonico durante il quale tutti gli interessati potranno chiedere chiarimenti ai responsabili legali dell’iniziativa. Il servizio, che non prevede attesa, permette a chiunque chiami di ascoltare tutte le telefonate di chi prende la linea prima di lui. Costi: da rete fissa scr 0,12 +0,98 min da TIM scr 0,16 +0,95 min, da Vodafone scr 0,16 +1,04 min, da Wind scr 0,15 +0,98 min, da H3G scr 0,16 +1,04 min

I FATTI

Gli avvocati del Codacons hanno ottenuto, per la prima volta, una pronuncia della Corte di Cassazione, pubblicata anche dai principali sindacati di categoria, che ha riconosciuto l’utilità del servizio prestato dai dirigenti medici e veterinari presso le ASL in virtù di contratti a termine (servizi pre ruolo), anche se non continuativi, ai fini:

– della anticipata decorrenza della retribuzione di posizione, con conseguente diritto alle relative differenze retributive;

– del risarcimento del danno in misura pari alla differenza fra la retribuzione concretamente percepita e quella superiore a titolo di indennità di esclusività e di retribuzione di posizione, alla quale il dirigente avrebbe avuto diritto anticipatamente ove fossero stati conteggiati anche i servizi resi sulla base dei contratti a termine ed attribuito al dirigente interessato un incarico di alta specializzazione o di struttura semplice.

Il CCNL della Dirigenza medica e veterinaria riconosce infatti tale diritto e riconosce altresì l’indennità di posizione al raggiungimento di una anzianità di servizio minima.

ORA LA CASSAZIONE HA MESSO FINALMENTE LA PAROLA FINE A QUESTE VESSAZIONI E OGNI MEDICO PUO’ AGIRE PER LA SOMMA SPETTANTE.

Da sempre, le aziende sanitarie rifiutano, tuttavia, di riconoscere nella anzianità di carriera utile ai fini della maturazione del diritto a percepire gli emolumenti retributivi su esposti, i periodi di servizio maturati presso le ASL con contratti a termine, qualora si siano verificati interruzioni tra un contratto e l’altro, anche di pochi giorni.

L’INIZIATIVA CODACONS

La sentenza della Corte di Cassazione apre la possibilità per tutti i dirigenti medici e veterinari di ruolo, che abbiano optato per l’esercizio dell’attività libero professionale intra moenia, di incrementare la propria anzianità di servizio complessiva utile ai fini della maturazione della indennità di esclusività e della retribuzione di posizione sommandovi i periodi di servizio svolti sulla base di contratti a tempo determinato, ancorché non continuativi.

Ed infatti, a seguito dell’incremento dell’anzianità di servizio, le voci retributive di cui sopra avranno decorrenza anticipata e ciascun dirigente medico o veterinario avrà diritto ad una somma complessiva tra i 35 mila e i 70 mila Euro.

Quanto al risarcimento dei danni retributivi, quelli derivanti dal fatto che, in ragione della nuova e più favorevole anzianità di servizio, il dirigente avrebbe avuto diritto ad essere valutato anticipatamente ai fini della attribuzione degli incarichi dirigenziali cui risulta subordinato lo scatto dell’emolumento retributivo ad una fascia superiore, tale diritto si prescrive in dieci anni.

E I 10 ANNI SI DEVONO CALCOLARE ALL’INDIETRO DA QUANDO SI AVVIA IL RICORSO

LE SOMME A CUI SI HA DIRITTO

1) INDENNITA’ DI ESCLUSIVITA’

Secondo il CCNL i dirigenti medici e veterinari hanno diritto all’indennità di esclusività nella misura di Euro 2.325,41 annui lordi, aumentati ad Euro 9.385,84 per il dirigente con una esperienza professionale tra i 5 e i 15 anni e a cui sia stato attribuito un incarico di alta specializzazione o di direzione di struttura semplice, ulteriormente aumentati ad Euro 12.791,61 per il dirigente che vanti una esperienza professionale superiore a 15 anni.

Pertanto, i dirigenti medici e veterinari potranno richiedere in giudizio l’attribuzione anticipata degli aumenti della indennità di esclusività, con i relativi arretrati a titolo di risarcimento del danno, grazie alla più favorevole rideterminazione dell’anzianità di servizio in ragione dei contratti a termine vantati.

Gli importi risarcitori di cui sopra, pari alla differenza tra il trattamento retributivo spettante da contratto in forza dell’anzianità di servizio rideterminata e quello percepito, sono pari:

– ad Euro 7.060,43 annui lordi, per il dirigente con esperienza professionale nel SSN rideterminata tra 5 e 15 anni,

– ad Euro 9.533,80 annui lordi, per il dirigente con esperienza professionale nel SSN rideterminata in misura superiore a 15 anni

– ad Euro 3.405,77 annui lordi,per il dirigente già titolare dell’incarico di natura professionale di alta specializzazione, o di direzione di struttura semplice che risulti vantare, a seguito della sua rideterminazione, una esperienza professionale nel SSN superiore a 15 anni.

IN CONCRETO CIASCUN MEDICO HA DIRITTO A UNA SOMMA CHE VARIA, A SECONDA DEL NUMERO DEGLI ANNI DI CONTRATTI A TERMINE, DA CIRCA:

– EURO 7.000,00 A EURO 70.000,00, ,CON UNA ANZIANITA’ COMPLESSIVA FINO A 15 ANNI;

– EURO 9.500 A EURO 95.000,00, CON UNA ANZIANITA’ COMPLESSIVA SUPERIORE A 15 ANNI;

– EURO 3.500 A EURO 35.000, SE GIA’ TITOLARE DI INCARICO CON ANZIANITA’ COMPLESSIVA SUPERIORE A 15 ANNI.

2) INDENNITÀ DI POSIZIONE

Secondo il CCNL i dirigenti medici e veterinari hanno diritto alla retribuzione di posizione in misura pari a 3.330,73 Euro lordi annui per i dirigenti equiparati che non hanno ancora ottenuto un incarico, a Euro 4.458,99 lordi annui per i dirigenti con incarichi di natura professionale anche di alta specializzazione, di consulenza, di studio, e ricerca, ispettivi, di verifica e di controllo, e a Euro 9.110,30 per i dirigenti con incarico di struttura semplice.

Pertanto, con riferimento alla retribuzione di posizione, CON QUESTA AZIONE CIASCUN MEDICO, A SECONDA DA QUANTI ANNI SIA STATO ASSUNTO IN RUOLO, AVRA’ DIRITTO A UNA SOMMA DI CIRCA:

– 5.000,00 EURO AD ANNO SE PRIVO DI INCARICO DIRIGENZIALE;

– 9.000,00 EURO AD ANNO, SE TITOLARE DI INCARICO DI STRUTTURA SEMPLICE.

La prescrizione, PER QUESTA INDENNITA’, è quinquennale MENTRE PER IL il risarcimento del danno DECENNALE.

QUANTIFICAZIONE DEI BENEFICI

A seguito della proposizione del ricorso e del suo accoglimento, il medico vedrà riconoscersi i seguenti importi:

– Indennità di esclusività

· Euro 7.060,43 annui lordi, a titolo di risarcimento del danno, per ogni annualità aggiuntiva eccedente i 5 anni di

· Euro 9.533,80 annui lordi a titolo di risarcimento del danno, per ogni annualità aggiuntiva eccedente i 15 anni di servizio,

· Euro 3.405,77 annui lordi a titolo di risarcimento del danno, per ogni annualità aggiuntiva eccedente i 15 anni di servizio, che il medico, già titolare di un incarico dirigenziale, risulti vantare grazie alla ricostruzione della anzianità complessiva rideterminata sulla base dei contratti a termine vantati.

– Retribuzione di posizione

· Euro 3.330,73 annui lordi per ogni annualità aggiuntiva eccedente i 5 anni di servizio per i dirigenti privi di incarico (equiparati); ulteriori Euro 1.128,26 annui lordi, a titolo di risarcimento del danno retributivo, sempre per ogni annualità aggiuntiva eccedente i 5 anni di servizio, ovvero di Euro 5.579,57 annui lordi, laddove invece il dirigente lamenti la mancata attribuzione dell’incarico di struttura semplice.

L’azione è sicuramente vittoriosa, ma è necessario interrompere immediatamente la prescrizione con l’invio, tramite raccomandata a/r, alla propria ASL di appartenenza, dell’ISTANZA DI INTERRUZIONE DEI TERMINI DI DECADENZA E PRESCRIZIONE che può essere scaricata gratuitamente cliccando qui.


È possibile ottenere ulteriori informazioni riguardo l’iniziativa contattando il Numero Unico Codacons 892.007 (qui i costi): gli operatori dell’Associazione forniranno ogni elemento utile per approfondire la vicenda legale e forniranno la loro consulenza ai cittadini interessati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this