8 Marzo 2020

Diretta tv, rush finale per le partite in chiaro

NAPOLI. «C’ è una nuova possibilità per le partite in chiaro». Lo afferma il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, facendo seguito alla lettera inviata per chiedere di valutare le eventuali condizioni per trasmettere in chiaro le competizioni di Serie A, almeno della prossima giornata di campionato. «Ho avuto vari contatti telefonici con i vertici del calcio e le reti televisive e l’ Agcom, perchè continuo a pensare che in questo momento sia importante offrire uno svago ai cittadini in casa propria – sottolinea in una nota – C’ è una soluzione possibile, sulla quale aspettiamo le valutazioni della Lega Serie A. Per questo motivo ho scritto di nuovo al presidente Dal Pino. Attendiamo risposta». l Codacons ha invitato infine Spadafora a varare una direttiva che obblighi i canali tv a trasmettere in chiaro gli incontri calcistici, bypassando la posizione posizione della Lega. «Solo la politica potrebbe far attuare la proposta del ministro Spadafora con un decreto del Governo, considerando la situazione contrattuale menzionata dalla Lega Calcio», ha spiegato il vicepresidente vicario della Federcalcio e numero uno della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia. In assenza di provvedimenti, le partite di oggi e domani saranno come sempre visibili agli abbonati di Sky (Sampdoria-Verona, Udinese Fiorentina, Juventus-Inter e Sassuolo -Brescia) e Dazn (Parma-Spal e Milan -Genoa). Diverso il discorso per la Serie C. tutti potranno assistere gratuitamente e in diretta streaming alle partite fino al 3 aprile».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox