fbpx
3 Aprile 2002

DIFENSORE CIVICO O DIFENSORE DELLA MAGGIORANZA?

    Dalle regioni… DIFENSORE CIVICO O DIFENSORE DELLA MAGGIORANZA? LA GIUNTA COMUNALE A ROMA SI AGGIUSTA IL DIFENSORE CIVICO PERCHE? STIA BUONO ED OBBEDIENTE IN UN ANGOLETTO…!!!

    STRAVOLTA LA LEGGE LA GIUNTA VELTRONI APPROVA UN REGOLAMENTO PER L?ELEZIONE DEL DIFENSORE CIVICO CHE TAGLIA FUORI I CITTADINI E RENDE L?ORGANO DI GARANZIA UN SERVO DELLA MAGGIORANZA
    ESPOSTO DEL CODACONS ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO, AL MINISTRO DEGLI INTERNI E ALLA CORTE DEI CONTI







    E così il problema del Difensore Civico è risolto!! La Giunta comunale in data 11.7.01 ha preparato una delibera che il Consiglio comunale dovrà approvare nei prossimi giorni con cui il Difensore Civico, voluto dalla legge e mai nominato a Roma per beghe interne alla sinistra al Governo, diventi il ?difensore della maggioranza al potere?.
    Vediamo, infatti, alcune ?perle? di questo nuovo regolamento:



    · Innanzitutto le associazioni di cittadini e utenti sono tagliate fuori, non possono più presentare candidature visto che solo ?le consulte previste dallo statuto comunale possono farlo?.

    · Ma non è tutto! Se per caso i cittadini volessero attivarsi in proprio per presentare una candidatura, non ci pensino nemmeno!! Infatti dovrebbero in soli 20 giorni raccogliere mille firme autenticate sotto la candidatura, il che vuol dire che tolte le domeniche e i sabato, in una quindicina di giorni un candidato dovrebbe far andare 1000 elettori nelle circoscrizioni a firmare

    · Ma il bello è che tanto sforzo sarebbe del tutto?INUTILE!!! Infatti, se prima col vecchio regolamento la candidatura restava in piedi sempre e costituiva un freno per beghe politiche, ora la Giunta ha pensato bene di prevedere, articolo 6 co.8, che dopo tre votazioni in cui maggioranza e opposizione non si accordano per una nomina di effettiva garanzia, un terzo dei consiglieri (quindi la sola maggioranza di governo) potrà presentare nuove candidature e a questo punto?-udite, udite!! basterà la maggioranza assoluta ossia ancora solo la maggioranza di governo per eleggere il Difensore?dal che è evidente che siccome i FURBACCHIONI DELLA GIUNTA hanno pensato bene di istituire il ?vicedifensore civico? (sic!) non previsto dalla legge, che risulterà il secondo per voti del Consiglio, cosa accadrà? Semplicemente che la minoranza , per non restare tagliata fuori dalla torta accetterà la candidatura della maggioranza in cambio di quella di vice per la minoranza. Ossia così avremo due difensori civici, uno espressione della maggioranza e uno, in tono minore, che difenderà i cittadini della minoranza. Non c?è che dire: un perfetto svuotamento della legge per una spartizione politica anche degli organi di garanzia?ma allora perché si strilla per le lottizzazioni politiche del cda RAI? Mah!!!

    · Come se non bastasse il difensore civico ? ormai ridotto ad uno schiavo della maggioranza che lo ha nominato, una sorta di altro consigliere o assessore? non avrà diritto di vedere prima gli appalti pubblici, come prevede la legge Bassanini, ma dovrà farne richiesta?. e guai se si inserirà in un processo in corso per aiutare i cittadini, gli è vietato dal nuovo regolamento, e ancora non pensasse di essere presidente di una qualsiasi associazione anche di fini nobilissimi: il nuovo regolamento vieta di presiedere sia un circolo del tennis, sia la Caritas, sia il CODACONS o il Movimento difesa dei cittadini?



    Insomma una vergogna che ha indotto il CODACONS ? che ovviamente impugnerà al TAR la eventuale delibera comunale che dovesse approvare un tale pateracchio ? a presentare un esposto urgente alla Presidenza del Consiglio e al Ministro degli Interni, oltre che alla Procura generale della Corte dei Conti.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox