29 Aprile 2016

Dieselgate, consumatori disertano incontro: da Volkswagen diktat

Dieselgate, consumatori disertano incontro: da Volkswagen diktat

Roma, 29 apr. (askanews) – Da Volkswagen è arrivato un “diktat” con la richiesta della firma di “condizioni inaccettabili”. L’amministratore delegato e direttore generale di Volkswagen Group Italia, Massimo Nordio, “ci vuole ridurre al silenzio” sul caso Dieselgate. E’ quanto affermano cinque associazioni di consumatori: Unione Nazionale Consumatori, Cittadinanzattiva, Codacons, Movimento Consumatori, Altroconsumo.

Il Cncu aveva chiesto un ulteriore incontro con Nordio per valutare la possibilità di un accordo quadro transattivo a favore di tutti gli automobilisti italiani. Ma di fronte alla richiesta della casa automobilistica di “nuove condizioni, inaccettabili ed assurde, per prendere parte all’incontro”, queste cinque associazioni hanno deciso di disertarlo.

“Un papiro di 3 pagine, infatti, è giunto alle associazioni di consumatori, obbligate a sottoscriverlo come precondizione per la partecipazione. Un impegno di confidenzialità e riservatezza che vincola al silenzio le associazioni di consumatori per ben 3 anni, “indipendentemente dall’eventuale cessazione per qualsiasi ragione del dialogo con Vwgi”, per tutte le informazioni che dovessero emergere nel corso dell’audizione”, attaccano. (segue)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox