20 Maggio 2022

DDL CONCORRENZA: BENE PER CODACONS MISURE SU TRASPORTO PUBBLICO NON DI LINEA E ADR

 

Il Codacons esprime parere favorevole in merito al DDL concorrenza in corso di esame al Senato, per quanto riguarda il trasporto pubblico non linea e le ADR.
L’associazione ricorda che l’AGCM e l’Autorità di Regolazione dei Trasporti sono già intervenute sul tema della rilevanza economico-regolatoria dell’autotrasporto di persone non di linea: Taxi, NCC e nuovi relativi servizi offerti su piattaforme tecnologiche, basati sulla flessibilità e sulla condivisione di risorse.
L’Antitrust ha evidenziato come il DDL introduca una norma di delega finalizzata alla revisione della disciplina che fa seguito alla delega (non esercitata) dal Governo ed alla sentenza della Corte Costituzionale.
L’ART ha ricordato invece che il settore è investito da una evoluzione del mercato e che l’Autorità è destinataria di una serie di attribuzioni specifiche per garantire il diritto di mobilità degli utenti.
Il CODACONS giudica positivamente il DDL nella misura in cui promuove la concorrenza “anche in sede di conferimento delle licenze” e richiede l’armonizzazione delle competenze regionali e degli enti locali in materia “al fine di definire comuni standard nazionali”. Occorre riconoscere espressamente, poi, il ruolo strategico che ha l’ART per valorizzarne l’attività svolta sino ad oggi.
L’Associazione, infine, alla luce della esperienza maturata negli anni, esprime soddisfazione sulla norma che stabilisce l’introduzione di procedure alternative di risoluzione delle controversie (Adr) tra operatori economici che gestiscono reti, infrastrutture e servizi di trasporto e utenti o consumatori al fine di decongestionare le aule giudiziarie ed assicurare rapida tutela ai diritti dei consumatori.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox