27 Settembre 2021

Dazn va a scatti: risarcimenti agli utenti e intervento del Governo

Continuano i problemi segnalati dagli abbonati a Dazn durante la trasmissione delle partite di Serie A. L’azienda, che da quest’anno è l’unica a trasmettere integralmente il campionato di calcio in modalità streaming, ha ammesso che giovedì pomeriggio, nel corso di Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio, l’applicazione ha avuto problemi e ha promesso indennizzi agli utenti impattati. Ma ormai è consuetudine che, in occasione delle partite, Dazn diventi trending topic sui social per le numerose lamentele dei telespettatori.
IL CODACONS PRESENTA UN ESPOSTO IN PROCURA

Nonostante le rassicurazioni sulla tenuta dei server, insomma, Dazn non sembra ancora essere riuscita a fornire un servizio ritenuto dagli utenti del tutto soddisfacente. E stavolta a muoversi è anche il Codacons, che ha presentato un esposto alla Procura di Roma. “Vogliamo capire se i disservizi che si stanno verificando con eccessiva frequenza sulla piattaforma Dazn possano avere risvolti penali – spiega l’associazione dei consumatori – I contratti stipulati dalla società con la Lega di Serie A possono infatti essere equiparati a servizi pubblici, e i problemi tecnici che investono la piattaforma potrebbero realizzare la fattispecie di Inadempimento di contratti di pubbliche forniture ai sensi dell’art. 355 del codice penale, oltre alla possibile truffa a danno degli abbonati che hanno pagato un servizio che non ricevono o di cui godono solo parzialmente.

Il Codacons, spiega la Dire (www.dire.it), annuncia anche di essere all’opera per studiare “le possibili azioni legali per una revoca dei diritti tv assegnati a Dazn dalla Lega di Serie A, a fronte delle evidenti difficoltà tecniche della piattaforma.
VEZZALI: “IL GOVERNO MONITORA LA SITUAZIONE”

“La situazione ci è stata posta subito all’attenzione da quando si è riscontrata la problematica. Ovviamente questo rientra nell’autonomia del calcio, con i diritti televisivi, ma sicuramente stiamo monitorando la situazione perché possa risolversi tutto a vantaggio degli utenti”. Lo ha detto la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, parlando dei problemi di trasmissione di Dazn riscontrati anche ieri, a margine della presentazione del Be Active multisport Village al Foro Italico.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox