12 Novembre 2021

Dazn di ripensa: possibile vedere partire su due device

(Teleborsa) – Alla fine Dazn torna sui suoi passi e, dopo la pioggia di polemiche scatenata dalla decisione di vietare la visione contemporanea delle partite, annuncia la possibilità di seguire il campionato di serie A su due device per ogni abbonamento. “Nel rispetto di coloro che usano in modo corretto la condivisione e con l’obiettivo di tutelare l’interesse dei nostri abbonati, nessun cambio verrà introdotto nella stagione in corso”, sottolinea in una nota la società che si è aggiudicata l’esclusiva dei diritti della serie A.

Il Ministro Giancarlo Giorgetti, che aveva già convocato la società al MISE per martedì prossimo 16 novembre, ha espresso soddisfazione pe la decisione pesa da Dazn ed affermato che “la moral suasion ha portato i suoi frutti”.

“Una vittoria per tutti i tifosi. Finalmente è arrivato quel chiarimento che abbiamo chiesto fin dal primo minuto, pena un ricorso all’Antitrust” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, ricordando che “non era accettabile un cambio delle condizioni contrattuali senza un avviso adeguato all’utenza”.

“Nessun confronto tra Governo e Dazn senza la partecipazione degli utenti”, afferma invece Codacons, che chiede ancora di partecipare alla riunione del prossimo 16 novembre, in quanto “sarebbe inaccettabile che il confronto si svolgesse tenendo fuori dalla porta i fruitori finali dei servizi offerti da Dazn”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox