11 Gennaio 2007

Davanti al Tar il caso dei camici bianchi: “Direttiva illegale“

Davanti al Tar il caso dei camici bianchi: “Direttiva illegale“

Il Codacons contro la Turco




ROMA. Il Codacons impugnerà davanti al Tar la direttiva del ministro Turco in base alla quale il personale esce dagli ospedali anche solo per prendere un caffè deve togliere il camice, definendola “illegale e assurda“. “Il personale medico che esce dall`ospedale – afferma l`associazione – deve essere sempre riconoscibile e deve indossare il camice. La direttiva del ministro in apparenza potrebbe sembrare un provvedimento in favore dei malati, ma in realtà rischia di aumentare l`assenteismo e il furto di tempo di lavoro che, purtroppo, rappresenta una consuetudine negli ospedali italiani. Per di più – prosegue l`associazione – qualcuno deve aver fatto sapere in giro l`intenzione del Codacons di predisporre controlli dinanzi ai nosocomi per documentare le uscite e i tempi di permanenza fuori dei locali di lavoro di medici e infermieri“. Non è d`accordo il direttore generale dell`Istituto nazionale dei tumori di Napoli “G. Pascale“ Mario Santangelo, che ha raccolto l`appello del ministro Turco, e con una circolare ha invitato infermieri, medici e tutti gli operatori sanitari, “ad adottando comportamenti personali corretti, come ad esempio non fumare in ospedale e non uscire dalle strutture in camice“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox