8 Gennaio 2021

Danni alla Barcaccia, arrivano le condanne per i vandali del Feyenoord

 

Il processo dinanzi al Tribunale penale di Roma, contro sei tifosi olandesi per gli scontri di Piazza di Spagna nel febbraio 2015, in occasione di Roma-Feyenoord, si conclude con condanne fino a quattro anni di reclusione. Lo riporta l’agenzia “Primapress”, in riferimento agli episodi di violenza degli hooligans olandesi che, prima della partita dell’Olimpico, danneggiarono la Fontana della Barcaccia e costrinsero i negozianti del centro a chiudere in anticipo le loro attività. La V sezione del Tribunale penale di Roma ha oggi condannato i sei tifosi del Feyenoord per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e radunata sediziosa, disponendo per gli imputati pene dai 3 anni e 8 mesi fino ai 4 anni. Gli stessi sono stati condannati a risarcire il Codacons, intervenuto come parte civile nel processo, in rappresentanza, quindi, dei cittadini danneggiati dai suddetti atti di violenza.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox