8 Gennaio 2021

Danni alla Barcaccia, arrivano le condanne per i vandali del Feyenoord

 

Il processo dinanzi al Tribunale penale di Roma, contro sei tifosi olandesi per gli scontri di Piazza di Spagna nel febbraio 2015, in occasione di Roma-Feyenoord, si conclude con condanne fino a quattro anni di reclusione. Lo riporta l’agenzia “Primapress”, in riferimento agli episodi di violenza degli hooligans olandesi che, prima della partita dell’Olimpico, danneggiarono la Fontana della Barcaccia e costrinsero i negozianti del centro a chiudere in anticipo le loro attività. La V sezione del Tribunale penale di Roma ha oggi condannato i sei tifosi del Feyenoord per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e radunata sediziosa, disponendo per gli imputati pene dai 3 anni e 8 mesi fino ai 4 anni. Gli stessi sono stati condannati a risarcire il Codacons, intervenuto come parte civile nel processo, in rappresentanza, quindi, dei cittadini danneggiati dai suddetti atti di violenza.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this