11 Settembre 2019

DAL MONDO DELLE ASSOCIAZIONI

-L’ Unione Nazionale Consumatori contro gli aumenti del 40% per le notifiche di atti giudiziari e multe. Ad evidenziare all’ Antitrust le criticità che emergono in merito al processo di liberalizzazione dei servizi di notificazione a mezzo posta di atti giudiziari e comunicazioni connesse e di violazioni del Codice della strada è il Codacons. Per l’ Associazione «l’ assenza di concorrenza sul fronte dei servizi postali e la fallimentare liberalizzazione del settore si ripercuotono sugli utenti finali, non solo attraverso un aumento dei costi, ma anche tramite un peggioramento del servizio reso».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox