1 Agosto 2016

Da Venezia a Capri le spiagge più costose

Da Venezia a Capri le spiagge più costose

AVENEZIA Tempo di vacanze. Avete in mente di trascorrere qualche giorno al mare? Ottima idea ma occhio ai prezzi. Per questo il Codacons ha deciso di pubblicare la classifica delle 10 spiagge più costose d’ Italia. Una indagine quella dell’ associazione dei consumatori che evidenzia gli stabilimenti balneari che praticano le tariffe più elevatesu tutto il territorio nazionale. “Si tratta di lidi esclusivi che offrono servizi spesso di lusso, non certo alla portata di tutte le tasche – spiega il presidente Carlo Rienzi -. Nel corso degli anni gli stabilimenti balneari si sono evoluti, e accanto al wi-fi in spiaggia, alla possibilità di ricaricare il cellulare presso l’ ombrellone, ai camerieri in battigia e al cibo servito direttamente ai lettini, hanno introdotto soluzioni sempre più innovative. Ecco allora scomparire sdraio e ombrellone per far posto a tende, capanne e cabane; entrano in scena anche cassapanche, teli da mare personalizzati e cassaforte per conservare in spiaggia gioielli e oggetti preziosi”. “Così il mare, in alcune località italiane, diventa particolarmente salato, e si arriva a spendere fino a 355 euro per trascorrere una giornata in spiaggia”, commenta Rienzi. Ecco di seguito la classifica redatta dal Codacons delle spiagge più costose d’ Italia, per così dire, col servizio completo e che riassumiamo nel grafico in alto. 1) Venezia – Spiaggia Des Bains Capanna con 1 lettino, 2 sdraio, tavolino, 4 seggiole e 3 teli da mare: fino a 355 euro al giorno. deli alla tradizione, offrendo solamente i servizi classici da spiaggia ovvero lettini, ombrelloni e sdraio. Tra le più care troviamo e inseriamo 9) Capalbio: ombrellone e 2 lettini: 50 euro al giorno. 10)Poi Capri al decimo posto: 1 lettino: 28 euro al giorno.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox