19 Settembre 2018

CROLLO PONTE, CODACONS: UNICA POSSIBILITA’ E’ COMMISSARIARE TRATTO AUTOSTRADALE COME PREVEDE LA LEGGE

    IMPOSSIBILE SUPERARE IL CODICE DEGLI APPALTI E LE NORME EUROPEE. CITTADINI RISCHIANO DI ATTENDERE DECENNI PER RIAVERE IL PONTE DI GENOVA

    Se si vuole ricostruire in fretta e bene il ponte di Genova, l’unica possibilità è procedere al commissariamento della tratta autostradale teatro della tragedia. Ad affermarlo il Codacons, dopo l’impasse sulla nomina dei commissari e i dubbi su chi dovrà provvedere alla ricostruzione.
    “Il Ministro Di Maio afferma di voler escludere Autostrade dalle operazioni di ricostruzione del ponte, ma l’unica via possibile per fare questo è commissariare la tratta autostradale in questione, al pari di quando avvenuto in passato con il Mose o l’Expo – spiega il presidente Carlo Rienzi – L’attivazione di tale procedura è prevista dall’articolo 32 Dl 90/2014, e consente di provvedere direttamente alla straordinaria e temporanea gestione dell’impresa limitatamente alla completa esecuzione della concessione. Nel caso specifico, si tratterebbe della sola tratta interessata, e consentirebbe a Governo ed enti locali di procedere alla ricostruzione del Ponte Morandi superando i vincoli imposti dal codice degli appalti e dalle norme europee. In caso contrario, il rischio più che concreto è che i cittadini, per riavere il ponte di Genova, dovranno attendere decenni” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox