22 Gennaio 2016

Crollo palazzo a Roma, Codacons: accertamenti su permessi lavori

Crollo palazzo a Roma, Codacons: accertamenti su permessi lavori

Roma, 22 gen. (askanews) – “Vogliamo sapere chi ha concesso i permessi per i lavori di ristrutturazione nella palazzina crollata sul Lungotevere a Roma, e sulla base di quali criteri sia stata data l’autorizzazione”. Lo afferma il Codacons, in attesa che la magistratura chiarisca le cause del crollo del palazzo che ha ceduto stamattina a Roma sul Lungotevere Flaminio.

“Si tratta senza alcun dubbio di una tragedia sfiorata – spiega il presidente Carlo Rienzi – Gli inquilini della palazzina parlano di lavori di ristrutturazione negli appartamenti, ed è quindi necessario capire se tutto fosse a norma, ma soprattutto se vi sia stata una autorizzazione da parte del Comune o di altro ente, e sulla base di quali presupposti. La Procura deve indagare a tutto campo, valutando anche possibili responsabilità dell’amministrazione comunale sul fronte della vigilanza e dei controlli”.

Il Codacons intanto offre assistenza legale agli inquilini del palazzo, ai fini del risarcimento dei danni subiti e dei pericoli corsi, nei confronti dei soggetti che saranno ritenuti responsabili del crollo.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox