8 Maggio 2016

CROLLO IN PALAZZO, CODACONS: STABILI DELLA CAPITALE VECCHI E INSICURI

    CROLLO IN PALAZZO, CODACONS: STABILI DELLA CAPITALE VECCHI E INSICURI

    PROBLEMA REALE E’ CARENZA DI CONTROLLI E MANUTENZIONE

    Gli edifici della periferia della capitale sono vecchi e spesso malandati, privi della necessaria manutenzione e non sottoposti a verifiche e controlli periodici che ne accertino il livello di sicurezza. Lo afferma il Codacons, commentando il crollo di un palazzo avvenuto oggi a Roma.
    “In attesa che siano chiarite le cause del crollo, è necessario porre nuovamente l’accento sulla sicurezza degli stabili romani – afferma il presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma – Troppo spesso gli edifici delle periferie sono abbandonati al loro destino, senza controlli da parte delle autorità competenti e privi di una adeguata manutenzione che garantisca la sicurezza e la salute di chi in tali palazzi vi abita. Un quadro aggravato a volte dalle cattive abitudini dei cittadini, i cui comportamenti possono influire sulla sicurezza degli stabili. Episodi come quello odierno dimostrano come sia indispensabile intervenire sul fronte della sicurezza degli edifici di Roma, attraverso una mappatura delle criticità e un incremento dei controlli, indispensabili per prevenire esplosioni e crolli” – conclude Carlo Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox