22 Settembre 2009

CRISI FRUTTA: COLTIVATORI E. ROMAGNA A OPERAZIONE VERITA’

 (AGI) – Bologna, 22 set.  – I frutticoltori dell’ Emilia Romagna interverranno all’operazione verità sulla spesa degli italiani, lanciata da Coldiretti in occasione della giornata di mobilitazione promossa dalle associazioni dei consumatori (Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori) per domani 23 settembre in Piazza Montecitorio a Roma. Le pesche – si legge in una nota dell’organizzazione – saranno l’esempio più eclatante di un andamento anomalo che ha visto il crollo dei prezzi pagati ai produttori, ma non quelli pagati ad consumatori. Dai 50 centesimi al chilogrammo per le pesche, pagati mediamente l’anno scorso ai frutticoltori, si è passati ai 20 centesimi di quest’anno, con un crollo del 60% che non ha avuto però nessun riscontro nella borsa della spesa, con i consumatori che pagano anche venti volte il prezzo pagato alla produzione. Domani gli agricoltori di Coldiretti Emilia Romagna lasciano le loro aziende e insieme ad altri colleghi di tutta Italia porteranno i loro prodotti in piazza Montecitorio con dimostrazioni clamorose che riguardano gli elementi base della dieta alimentare, dalla frutta alla verdura, dal pane alla pasta fino al latte. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare i primati del Made in Italy dal campo alla tavola per garantire un giusto prezzo per gli agricoltori e acquisti convenienti per i consumatori, anche per favorire la ripresa economica.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox