4 Dicembre 2017

In crescita i listini di pandoro (+2,7%) e panettone (+1,7%). Costerà di più anche addobbare l’albero (+3,3%)

 

 

Agenpress. Dopo la flessione registrata la scorso anno, ripartono nel 2017 i prezzi dei prodotti tipici del Natale. Lo afferma il Codacons, che lo scorso weekend ha realizzato un monitoraggio dei listini presso negozi, supermercati e centri commerciali delle principali città italiane.

Quest’anno mangiare pandoro e panettone e decorare l’albero di Natale e la casa costerà di più rispetto allo scorso anno – spiega l’associazione – Questo perché i prezzi di tutti i prodotti legati alle festività, alimentari e non, registrano una decisa ripartenza. Gli incrementi più marcati riguardano gli addobbi per la casa: dopo anni di stagnazione i listini degli alberi di Natale veri segnano un aumento medio del +3,3% Ma a crescere sono anche i prezzi degli accessori: le palline lavorate da appendere all’albero costano infatti il 4,2% in più rispetto al 2016, mentre per le luci occorre mettere in conto una maggiore spesa in media del 3%.

Ma se si ridurrà il budget di spesa previsto dalle famiglie per allestire l’albero di Natale e addobbare la casa (-3% sul 2016), nelle case degli italiani non mancheranno quest’anno pandori e panettoni, i cui prezzi appaiono in salita rispettivamente del +2,7% e +1,7% per le marche più note. Si rafforza inoltre nel 2017 la tendenza all’acquisto del panettone artigianale – sempre più di moda nelle case degli italiani – il cui prezzo medio è di 19,90 euro, ma che può arrivare a costare 195 euro, conclude il Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox