22 Gennaio 2005

CREDITO: CODACONS, IN SICILIA COSTO DENARO AL DOPPIO



(ASCA) – Palermo, 21 gen – In Sicilia il costo del denaro e`
piu` alto quasi del doppio rispetto alle regioni del
Nord-Italia. Lo sostengono Codacons e Listaconsumatori
Sicilia, che hanno reso noti i dati relativi alle singole
province. Palermo 6,20%; Catania 6,70%; Siracusa 7,10%;
Messina 7,13; Enna 7,83%; Trapani 7,50%; Ragusa 7,60%;
Agrigento 7,70; Caltanissetta 7,80. Le due associazioni
sottolineano “una percentuale di difformita` enorme che si
manifesta nella concessione di prestiti e fidi a privati e
aziende, nei finanziamenti e in tutte quelle situazioni che
riguardano investimenti e produzione di ricchezza“.
“Il piu` elevato costo del denaro in Sicilia – evidenzia
il segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi –
incide negativamente sullo sviluppo economico della regione e
sull`occupazione, spingendo molti giovani siciliani a
trasferirsi in altre zone del Paese nelle quali le condizioni
economiche sono piu` favorevoli. Una situazione
discriminatoria, imposta dai colossi della finanza, che deve
finire“.


Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox