22 Marzo 2006

CREDITO AL CONSUMO, CODACONS: “OGNI CITTADINO ITALIANO INDEBITATO PER 1.175?“



Ogni cittadino italiano, di qualsiasi età, allo stato attuale è indebitato per 1.175 euro a causa del ricorso al credito al consumo. La stima arriva dal Codacons, che ha rielaborato gli ultimi dati sull`indebitamento delle famiglie. A settembre 2005 – sostiene l`associazione – il ricorso al credito al consumo è cresciuto del 18,5%, arrivando a toccare quota 68,7 miliardi di euro. Questo significa che ogni cittadino (essendo la popolazione, secondo gli ultimi dati Istat, pari a 58.462.375 italiani) ha contratto debiti per 1.175 euro; cifra destinata certamente a salire entro fine anno. Un dato negativo secondo il Codacons, che dimostra il grave impoverimento delle famiglie. Chi oggi ricorre a prestiti e finanziamenti non acquista più solo automobili, grandi elettrodomestici o beni costosi – spiega l`associazione – ma si indebita anche per viaggi, per libri scolastici, per spese mediche e persino per acquistare generi alimentari. Una situazione pericolosa contro la quale sarebbe bene intervenire: il Codacons chiede dunque di realizzare al più presto una campagna informativa diretta ai cittadini, per spiegare i rischi e i pericoli che si celano dietro al credito al consumo e alle allettanti pubblicità di prestiti e finanziamenti, debiti che prima o poi hanno una scadenza contro la quale si scontreranno migliaia di famiglie sempre più povere.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox