7 Luglio 2019

Crac Popolari, in Consiglio regionale le associazioni dei consumatori. Fracasso (Pd): “serve arbitrato”

 

“Il decreto per i truffati dal crac delle banche è arrivato, ma è evidente che le vittime non possono essere soddisfatte per le scelte del Governo. Chiedono infatti il riconoscimento del 100% dell’indennizzo, con la valutazione tramite arbitro, anziché il previsto 30% per le azioni con tetto massimo fissato a 100mila euro. Richieste che sosteniamo pienamente”.

A dirlo – in una nota – il capogruppo del Partito Democratico Stefano Fracasso e il consigliere Claudio Sinigaglia al termine dell’incontro avuto con i rappresentanti di Codacons e Adusbef a Palazzo Ferro Fini durante la pausa dei lavori consiliari.

“Le persone truffate devono essere rimborsate totalmente, come previsto dalla legge 205 del 2017, se ne hanno diritto. E per questo è fondamentale ci sia un arbitrato: senza distinzioni tra risparmiatori e speculatori gli indennizzi possono essere a rischio, come ha avvertito a suo tempo l’Unione Europea, perché considerati aiuti di Stato”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox