4 Maggio 2020

DECRETO CURA ITALIA E DECRETO LIQUIDITÀ – SEGNALACI I PROBLEMI CHE HAI RISCONTRATO CON LE BANCHE!

    L’emergenza CoronaVirus ha portato all’introduzione di misure in favore di privati o aziende: dalla sospensione delle rate del mutuo ai prestiti garantiti. Segnalaci i problemi che hai riscontrato con le banche!

    I FATTI

    La necessità di sostenere – in un momento di difficoltà generale – privati e aziende ha trovato espressione in due decreti: il “Decreto Cura Italia” (ex D.L. 18/2020) e il “Decreto liquidità” (ex D.L. 23/2020). Risorse utilissime, concepite per dare sostegno alla liquidità di famiglie e imprese tramite il sistema bancario. Tra queste:

    – Sospensione rate mutuo prima casa (ex D.L. 18/2020)
    – Sospensione rate altro finanziamento (ex D.L. 18/2020)
    – Richiesta prestito garantito fino a 25.000 euro (ex D.L. 23/2020)
    – Richiesta prestito garantito sopra 25.000 euro (ex D.L. 23/2020)

    E LE BANCHE?

    Come detto, il sistema bancario funge da anello di congiunzione tra le risorse stanziate e i cittadini. C’è da garantire però, in questo delicatissimo passaggio, che nessun arbitrio e nessuna scorrettezza si verifichi a danno di cittadini e imprese – già gravemente indeboliti dalla situazione economica: documenti integrativi, richieste di iscrizione, ritardi. Insomma: occorre assicurare ai cittadini/consumatori una procedura semplice, snella e immediata.

    PROBLEMI CON LA BANCA? SEGNALALI A NOI!

    Il Codacons, proprio per evitare qualsiasi tipo di problema e per monitorare il corretto andamento delle procedure stabilite, raccoglie le senalazioni dei cittadini: puoi compilare il questionario e inviarlo ai nostri uffici, così da informarci riguardo problemi, disservizi o ritardi nell’espletamento delle procedure.

        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox