1 Dicembre 2020

COVID: CODACONS DENUNCIA RANIERI GUERRA (OMS) PER FAVOREGGIAMENTO, FALSO E ABUSO DI ATTI D’UFFICIO

    ESPOSTO ALLA PROCURA DI BERGAMO DOPO INCHIESTA REPORT

    MINISTRO SPERANZA DEVE SUBITO SOSPENDERE GUERRA DA OGNI INCARICO PUBBLICO

    Il caso di Ranieri Guerra, direttore generale aggiunto dell’Oms, finisce di nuovo all’attenzione della Procura della Repubblica di Bergamo, dopo le ultime rivelazioni della trasmissione di RaiTre “Report”, che ha svelato alcune mail scritte da Guerra al coordinatore dei ricercatori dell’Oms, con possibili tentativi di far cambiare le date dell’aggiornamento del piano pandemico dell’Italia, fermo al 2006.
    Il Codacons ha deciso infatti di presentare un nuovo esposto alla magistratura chiedendo di acquisire il filmato trasmesso ieri da Report e procedere nei confronti di Guerra per le possibili fattispecie di favoreggiamento, falso e abuso d’ufficio.
    Se confermati i fatti riportati dalla trasmissione di Rai3 ci troveremmo di fronte a possibili abusi per i quali la magistratura deve compiere i dovuti accertamenti – spiega il Codacons – Occorre in particolare chiarire il ruolo e le responsabilità di Ranieri Guerra (già finito nel mirino dell’associazione quando presiedeva l’Osservatorio sulla ludopatia) nel mancato aggiornamento del piano pandemico e nei tentativi di occultare ritardi ed eventuali omissioni.
    Il Ministro della Salute Speranza deve inoltre sospendere con effetto immediato Guerra da ogni incarico pubblico, in attesa delle indagini del caso e nell’interesse della collettività – conclude il Codacons.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox