14 Dicembre 2020

COVID: CODACONS CHIEDE L’ARRESTO DI RANIERI GUERRA (OMS)

     

    RISCHIO INQUINAMENTO PROVE SU RESPONSABILITA’ DEL PIANO PANDEMICO

    ASSOCIAZIONE PRESENTA NUOVO ESPOSTO A PROCURA DI BERGAMO: VALUTARE MISURE CAUTELARI ED ESTENDERE INDAGINI VERSO MINISTERO DELLA SALUTE

    Arresto per Ranieri Guerra ed estensione delle indagini verso il Ministero della salute. A chiederlo il Codacons, che presenta oggi un nuovo esposto alla Procura di Bergamo.
    Quanto emerso nelle ultime ore in merito allo scandalo del piano pandemico impone provvedimenti nei confronti di Ranieri Guerra, senza escludere la possibilità di misure cautelari volte ad evitare l’inquinamento delle prove nell’ambito del procedimento aperto dalla magistratura bergamasca – spiega il Codacons – Le dichiarazioni del ricercatore Francesco Zambon che afferma da un lato di aver ricevuto minacce da Guerra, e dall’altro che il ministro della Salute Roberto Speranza conoscesse il contenuto del suo lavoro almeno un mese prima della pubblicazione e successiva censura, impongono provvedimenti nei confronti di Guerra e una estensione delle indagini nei confronti dello stesso dicastero, affinché sia accertata la correttezza dell’operato del Ministro Speranza.
    Alla Procura di Bergamo, inoltre, il Codacons chiede di sospendere con effetto immediato Ranieri Guerra da qualsiasi incarico pubblico, nell’attesa degli esiti dell’inchiesta in corso.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox