3 Dicembre 2020

Covid: Codacons, assurdo musei chiusi e mega librerie aperte

Associazione annuncia appello al Consiglio di Stato contro Tar
ROMA
(ANSA) – ROMA, 03 DIC – Il Codacons annuncia la proposizione di un ricorso in appello al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar Lazio di respingere le richieste promosse dall’associazione e da Vittorio Sgarbi contro la chiusura dei musei varata con Dpcm del governo il 3 novembre scorso. “Per il Tar – spiega il Codacons in una nota – ogni valutazione circa la possibilità di consentire nuovamente la fruizione dei musei alla luce del miglioramento del quadro sanitario è rimessa alla discrezionalità dell’amministrazione, chiamata ad adottare la relativa scelta nel rispetto dei principi di adeguatezza e proporzionalità al rischio effettivamente presente. Riteniamo tuttavia che tale discrezionalità, così come prevede la legge, debba essere ragionevole, limitata e proporzionata. A fronte di 34 mega librerie aperte a Roma e che vedono la presenza di un elevato numero di presenze, specie nei weekend, la chiusura dei 21 musei romani dove era consentito l’ingresso solo nel rispetto del distanziamento e delle norme Covid, appare assurda e abnorme”. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox