20 Ottobre 2020

COVID: A ROMA VERSO AREE ‘OFF-LIMITS’ IN PIAZZE MOVIDA

     

    CODACONS: E’ PALLIATIVO INUTILE. COMUNE INCAPACE DI FAR RISPETTARE LE NORME ANTI-COVID, CHIUSURE PARZIALI NON RISOLVERANNO PROBLEMA

    La chiusura di porzioni di piazze della movida a Roma proposta dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza non convince il Codacons, che definisce la misura un inutile palliativo.
    “Se il Comune fosse in grado di far rispettare da tutti le disposizioni anti-Covid ed eseguire controlli nelle zone della movida non ci sarebbe bisogno di arrivare a chiudere le piazze – spiega il presidente Carlo Rienzi – Il vero problema è proprio l’incapacità dell’amministrazione di garantire il rispetto dei divieti, nelle piazze come sui mezzi pubblici, che spesso viaggiano sovraffollati oltre la capienza massima”.
    “Le chiusure parziali delle piazze non risolveranno il problema dei contagi, e serve fare compagne di sensibilizzazione presso i giovani direttamente nelle aree della movida, anche attraverso i “navigators” proposti oggi dal Codacons al Governo e ricorrendo alle associazioni di volontariato e ai ragazzi del servizio civile” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox