9 Febbraio 2021

**Coronavirus: ricorso Codacons su vaccini, Arcuri e Pfizer il 10 marzo in tribunale** (2)

 

(Adnkronos) – Le clausole contrattuali “escluderebbero l’inadempimento -prosegue l’associazione- in quanto consentirebbero a Pfizer la consegna delle dosi previste su base trimestrale (con conseguente penale solo allo scadere del trimestre – nello contratto, infatti, sembrerebbe esser presente la seguente precisazione in punto di penali ‘sono esclusivamente sulle forniture trimestrali e non su quelle settimanali’) e darebbero atto, tra le parti, del rischio che la tempistica per l’aumento della produzione possa subire un ritardo: si osserva che tali clausole, ove esistenti, in un’ottica di tutela consumeristica, risulterebbero essere nulle in quanto limiterebbero preventivamente la responsabilità del debitore per inadempimento determinato da colpa grave, intesa quale negligenza nel rispetto delle consegne previste in una materia tanto delicata quale quella che ci occupa. Nel caso de quo, la clausole in parola, permetterebbero di non portare mai ad alcuna forma di penale in capo alla Pfizer, la quale, paradossalmente, con dette clausole si è ‘posta’ in una posizione di assoluta inviolabilità a discapito dei contraenti – e con essi, della collettività –, con conseguente nullità delle stesse […]”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox