2 Gennaio 2021

Coronavirus, il Codacons denuncia Eurospin di Sellia Marina per epidemia colposa

 

“Con il nuovo anno l’Eurospin si scopre negazionista”.
A denunciare l’accaduto è il Codacons che si rivolge al Prefetto di Catanzaro ed alla Procura della Repubblica per chiedere la chiusura del supermercato di Sellia Marina.
Appena la settimana scorsa la popolosa cittadina, da isola felice, si è ritrovata a dover fare conti con il virus.

Una improvvisa impennata di casi di positività ha, infatti, indotto le autorità sanitarie ad eseguire uno screening generalizzato sulla popolazione.
In questo quadro ecco che la più grande catena italiana del discount si scopre negazionista.
Tanto da pubblicare sui social una serie di foto francamente inaccettabili.

Una mancanza di rispetto per chi è stato colpito da questo virus subdolo e un diseducativo e pericoloso sfoggio di come possano essere calpestate le più comuni regole ed il buon senso.
Proprio nei giorni in cui vengono imposti sacrifici enormi non solo agli operatori economici ma anche ai singoli cittadini.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this