22 Marzo 2020

CORONAVIRUS, CODACONS: BENE RESTRIZIONI, ORA LIBERARE DAI RISCHI ANCHE I TABACCAI. FERMATI I GIOCHI E LE BOLLETTE RESTANO APERTI SOLO PER VENDERE IL FUMO CHE UCCIDE

     

    ASSUMERE PIÙ DI 300 MEDICI VANNO PRESI TUTTI I 7000 CHE HANNO FATTO LA DOMANDA ANCHE SOLO PER SEI MESI

    INPS CONTINUA A RINVIARE IL PAGAMENTO DEI BONUS BABYSITTER E P.IVA: L’ENTE GIÀ DENUNCIATO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PER RITARDO DI ATTI DI UFFICIO DEVE ESSERE IMMEDIATAMENTE COMMISSARIATO

    CODACONS RIENTRA NELLE CATEGORIE ESENTATE DALLA CHIUSURA E I FORUM TELEFONICI DI SUPPORTO PSICOLOGICO E LEGALE RESTANO APERTI ANCHE OGGI DOMENICA 24H SU 24

    Bene per il Codacons le ulteriori restrizioni varate ieri sera dal Governo, ma occorre fare di più. L’associazione chiede di chiudere anche i tabaccai, esercizi esonerati delle nuove limitazioni annunciate ieri dal Premier Conte, considerato che, sospese giochi e bollette, le tabaccherie rimarrebbero aperte solo per vendere prodotti da fumo (che uccidono 70000 persone ogni anno) mettendo a rischio contagio migliaia di tabaccai italiani.
    Sulla questione dei 7mila medici che hanno risposto al bando della Protezione civile per il reperimento di 300 operatori, il Codacons chiede di estendere le assunzioni, anche solo per un periodo di 6 mesi, a tutti i 7000 richiedenti coloro che hanno i requisiti idonei, in modo da incrementare l’assistenza sanitaria sul territorio in vista dei futuri picchi al sud.
    Il Codacons attacca poi l’Inps che, ancora oggi, non ha pubblicato le procedure per beneficiare delle misure inserite nel “Cura Italia” bonus babysitter e 600 euro in favore di famiglie, lavoratori, partite Iva, autonomi: l’ente, già denunciato dall’associazione alla Procura della Repubblica di Roma per ritardo in atti d’ufficio, dovrà essere ora necessariamente commissariato. E conte deve entro domani pubblicare i modelli per fare la domanda.
    Infine l’associazione ricorda che il Codacons, in base alle bozze dell’ultimo decreto circolate in queste ore, rientra tra le categorie esentate dalle limitazioni, e quindi continuerà a dare assistenza ai cittadini anche attraverso due forum di assistenza psicologica al numero 89349949 e legale al numero 89349933 attivi 24 ore su 24 anche oggi domenica (per info e dettagli https://codacons.it/coronavirus-codacons-attiva-due-forum-telefonici/ ).

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox