11 Settembre 2020

Coronarivus, Codacons: ritardi in fornitura mascherine

 

Roma, 11 set. (askanews) – I ritardi nella fornitura di mascherine nelle scuole potrebbero costare alle famiglie italiane fino a 122 euro a studente nel corso del prossimo anno scolastico. Lo afferma il Codacons, che stigmatizza il caos che si sta registrando in queste ore sul fronte dell’istruzione. “Numerose scuole in tutta Italia denunciano la carenza di forniture di mascherine da parte del Governo che o non sono arrivate, o sono giunte in numero insufficiente – spiega il presidente Carlo Rienzi – Alcuni istituti hanno invitato i genitori a provvedere autonomamente alla dotazione di Dpi per i propri figli, ma è intollerabile che le inefficienze della P.A. vadano a discapito delle tasche delle famiglie italiane”. Proprio i ritardi nelle forniture potrebbero avere conseguenze economiche per i consumatori, considerato che se i genitori dovranno acquistare da soli le mascherine per i propri figli da usare a scuola, il costo per le famiglie potrebbe raggiungere quota 122 euro a studente per l’intero anno scolastico – stima il Codacons – con evidenti disparità di trattamento a seconda della scuola frequentata e del numero di pezzi consegnato agli istituti. L’associazione invita inoltre i genitori a segnalare la carenza di mascherine presso le scuole alla mail info@codacons.it o al numero di call center 89349955

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox