3 Ottobre 2002

Contusione cranica e botta al ginocchio: va dal Codacons

Venezia.
Non fosse per i postumi dell`incidente, si potrebbe definire comica la disavventura vissuta ai magazzini Panorama di Marghera da uno studente veneziano dello Iuav. Venerdì scorso S.T., 37 anni, laureando in architettura, si è recato a fare la spesa all`ipermercato e, ultimati gli acquisti, è andato alla toilette. Nessun cartello di avvertimento, nessuna scala di mezzo, niente che potesse mettere in guardia un avventore, quando all`improvviso il malcapitato cliente si è visto cadere sulla testa alcuni pannelli quadrati di alluminio usati per chiudere il controsoffitto. Nemmeno il tempo di riprendersi dallo spavento e dal dolore ed ecco che sulla testa gli piomba stavolta un tubo, sempre di alluminio, lungo circa due metri e mezzo del tipo usato per convogliare l`aria negli impianti di climatizzazione.

L`uomo è caduto a terra stordito e ha battuto anche un ginocchio contro il pavimento, ma le sorprese non erano finite: mentre tentava di capire che cosa gli stava accadendo dal controsoffitto è caduto anche un operaio il quale, fortunatamente, è riuscito a schivarlo. La sicurezza del Panorama ha immediatamente chiamato un`ambulanza che però è arrivata quasi un`ora dopo e così S.T. si è recato con i propri mezzi al pronto soccorso dell`ospedale Umberto I dove gli è stata diagnosticata una contusione cranica e un trauma contusivo al ginocchio sinistro con prognosi di cinque giorni. Visto che i dolori persistevano, ieri si è però rivolto al Codacons di Venezia per tutelare i propri interessi e la vicenda è finita nella mani dell`avvocato Mario d`Elia che sta studiando gli estremi per un`azione civile di risarcimento.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox