29 Settembre 2016

«Conti correnti più cari per i salvataggi bancari»

«Conti correnti più cari per i salvataggi bancari»

Consumatori sul piede di guerra contro le banche, colpevoli di addebitare ai correntisti anche le spese dei recenti salvataggi di Banca Marche, Etruria, CariFerrara e CariChieti. Le associazioni di difesa degli utenti denunciano infatti che alcune banche, per far fronte al contributo al Fondo nazionale di risoluzione delle crisi, hanno provveduto ad aumentare il canone dei conti correnti. «Un ennesimo furto con destrezza», puntano il dito Adusbef e Federconsumatori, che si traduce in un rincaro di 25 euro per i titolari di un conto corrente. E il Codacons è già pronto a partire con le denunce. A partire dal Banco Popolare, i cui correntisti «il prossimo 31 dicembre si ritroveranno l’ una tantum di 25 euro da pagare». Ma, secondo i consumatori, anche Ubi e Unicredit si appresterebbero a fare lo stesso.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox