21 Ottobre 2010

CONSUMI: ACCORDO TRA RAPPRESENTANTI CONSUMATORI E SERVIZI PUBBLICI

       CONFSERVIZI, SEGNA PASSAGGIO DA ‘SELF REGULATION’ A ‘CIVIL
REGULATION’

      Roma, 21 ott. (Adnkronos) – I rappresentanti dei consumatori e
le imprese dei servizi pubblici locali hanno firmato un protocollo per
acqua, energia, trasporti e ambiente che segna "il passaggio dalla
‘self regulation’ a forme di ‘civil regulation’ per i servizi
essenziali", spiega un comunicato di Confservizi.
      L’accordo, spiega il comunicato, "introduce novita’ nei rapporti
tra gli utenti e i gestori su luce, acqua, gas, igiene ambientale e
trasporti locali. Un accordo storico, per numero di adesioni e per
settori coinvolti", raggiunto "dopo oltre un anno di lavoro. Si va
dalle regole Carte dei servizi alle tariffe, dal controllo qualita’
alle forme di tutela dei cittadini, dal ruolo degli enti locali alla
garanzia di continuita’ dei servizi".
      Il contenuto dell’accordo verra’ illustrato in occasione della
sottoscrizione il prossimo 25 ottobre da parte dei firmatari: da un
lato Confservizi (Confederazione nazionale dei servizi pubblici
locali, Asstra, Federambiente, Federutility) e dall’altra le
associazioni dei consumatori (Acu, Adiconsum, Altroconsumo,
Assoutenti, Adoc, Adusbef, Casa del consumatore, Cittadinanzattiva,
Codacons codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega consumatori,
M ovimento difesa del cittadino, Movimento consumatori, Unione
nazionale consumatori).
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox