6 Dicembre 2007

CONSUMI: A NATALE CALO GENERALIZATO DEL 10%

Un calo generalizzato dei consumi per Natale 2007 del 10%. A pochi giorni dalle feste il Codacons ha svolto una indagine nelle principali citta` italiane per verificare quanto e come spenderanno i cittadini alle prese con regali e consumi alimentari. “Il natale 2007 – ha spiegato il Presidente del Codacons Carlo Rienzi – vedra` un calo generalizzato dei consumi di circa il 10 rispetto allo scorso anno. Le voci che registrano previsioni di spesa in aumento sono unicamente i prodotti hi- tech e i generi di lusso ( in primis gioielli) mentre stabili resteranno gli acquisti alimentari a dimostrazione che gli italiani non intendono rinunciare al classico cenone, nonostante i forti rincari registrati nel settore“. Nello specifico questo anno i consumi per settore registreranno le seguenti variazioni rispetto al 2006: giocattoli – 7 abbigliamento: – 20 divertimento: -10 libri e musica: -15 alimentare: 0 hi tech: +8 gioielli: +4 viaggi: -15 accessori per la casa: -18 Pur acquistando meno, i consumatori nel prossimo Natale spenderanno di piu`. La previsione di spesa tra alimentari, regali, viaggi, accessori per la casa, ecc, e` infatti, di 250 euro a cittadino, 20 euro in piu` rispetto al 2006. La spiegazione risiede nel forte incremento di prezzi in tutti i settori, specie nell`alimentare, il che significa che a fronte di consumi ridotti si spendera` comunque di piu`. Andando nel dettaglio i prodotti hi tech fanno registrare segno positivo poiche` sono gli unici per i quali i prezzi calano sensibilmente, grazie alle innovazioni continuamente immesse sul mercato. Per i gioielli, invece, appare evidente che chi puo` permettersi un prodotto di lusso non fa certo fatica ad arrivare alla fine del mese, gli aumenti dei prezzi nel settore sono pressoche` irrilevanti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox