21 Maggio 2002

Consumatori minacciano ricorsi al Tar

L`abbonamento alla rete telefonica (che tutti devono pagare) aumenta di 0,78 euro al mese; in regalo 30 minuti di interurbane

Telecom alza il canone e abbassa le tariffe

La manovra scatterà dal 1º luglio. I Consumatori minacciano ricorsi al Tar





MILANO. Telecom annuncia: «Dal 1º luglio aumenta il canone». E subito aggiunge che le tariffe caleranno, perché l`azienda “regalerà“ 30 minuti di telefonate interurbane ogni due mesi. Immediate, però, le reazioni di Adusbef e Codacons (associazioni di consumatori) che minacciano il ricorso al Tar contro l`aumento del canone. L`abbonamento alla rete telefonica generale passerà dal 1 luglio, dagli attuali 11,36 euro (Iva esclusa) a 12,14 euro mensili (sempre Iva esclusa), con un aumento pari a 0,78 euro. In totale nel 2002 l`aumento del canone sarà di 1,45 euro al mese (secondo Telecom il canone italiano è sotto la media europea). L`azienda telefonica, però, dice di venire incontro alle esigenze degli italiani e per questo, sempre dal 1 luglio, “regalerà“ mezzora di chiamate interurbane ogni due mesi.
Telecom calcola che ogni famiglia potrà realizare un risparmio medio di 0,89 euro al mese. Le telefonate regalate contro l`aumento del canone, per la Telecom, porteranno a un risparmio medio di 0,11 euro al mese per famiglia. Certo, 0,11 euro è ben poco, ma il rispamio per tutte le famiglie (e le aziende) italiane dovrebbe arrivare, nel complesso, a 50-55 milioni di euro. Il direttore generale di Telecom, Riccardo Ruggiero, ha spiegato che questa è la seconda manovra messa in atto dalla società, dopo il “regalo“ di 1 ora di telefonate urbane già concesso dallo scorso mese di febbraio. Naturalmente il rincaro del canone interessa anche le aziende che vedranno un aumento da 14,62 a 15,20 euro mensili (Iva esclusa). Alle aziende, per compensare l`aumento del canone, verrà regalata 1 ora di telefonate urbane a bimestre.
Per le linee Isdn non è previsto un aumento dell`abbonamento mensile (27,37 euro Iva esclusa) mentre questi utenti potranno usufruire delle novità tariffarie, come anche i clienti di Teleconomy.
«L`effetto congiunto di queste manovre – ha spiegato Ruggiero – si dovrebbe tradurre in un aumento del canone per 348 milioni di euro e una restituzione di traffico valutabile in 488 milioni di euro, con un saldo attivo per la clientela, e passivo per Telecom, di 139 milioni di euro.
Novità riguarderanno anche le telefonate internazionali. Telecom annuncia un abbassamento delle tariffe delle chiamate verso i telefoni della rete fissa e un`ulteriore riduzione delle tariffe internazionali nell`ordine del 4.5%.
Contro le manovre sul canone, Adusbef e Codacons sono pronte a portare Telecom davanti al Tar. «Telecom – dicono – per evitare una migrazione di massa verso altre compagnie, ha abbassato le tariffe telefoniche, approfittando del fatto che gli altri gestori sono nell`impossibilità di effettuare manovre simili, ed ha alzato il prezzo del canone che comunque deve essere pagato da tutti». «Così facendo – dicono – si vuole bloccare la liberalizzazione del mercato telefonico per non far perdere a Telecom la sua posizione dominante».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox