fbpx
24 Ottobre 2012

CONSULTA: ILLEGITTIMO OBBLIGO MEDIA-CONCILIAZIONE

CONSULTA: ILLEGITTIMO OBBLIGO MEDIA-CONCILIAZIONE IL CODACONS: DECISIONE GIUSTA, CONCILIAZIONE AUMENTA COSTI PER UTENTI E ALLUNGA I TEMPI DELLE CONTROVERSIE

 

 

Il Codacons esprime apprezzamento per la decisione della Corte costituzionale che ha dichiarato l’illegittimità delle norme che hanno introdotto la media-conciliazione nelle controversie civili e commerciali, nella parte in cui si prevede il carattere obbligatorio della mediazione.
“Fin dal primo momento avevamo contestato l’introduzione della mediazione obbligatoria – spiega il Presidente Carlo Rienzi – sostenendo come la nuova procedura per le controversie civili determinasse un aumento dei costi per l’utente e un allungamento dei tempi per la risoluzione dei casi, in un momento in cui, a causa dell’aumento del contributo unificato, i costi per accedere alla giustizia a carico dei cittadini sono già elevatissimi”.
“La decisione della Consulta appare quindi più che giustificata, perché elimina l’obbligatorietà della mediazione e tutela gli interessi degli utenti italiani” – conclude Rienzi.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox