9 Maggio 2011

CONSOB, VEGAS: COLPIRE CON SEVERITA’ COMPORTAMENTI GRAVI

    CODACONS: RELAZIONE DELUDENTE E OCCASIONE PERDUTA VEGAS DIMENTICA I MANCATI CONTROLLI DELLA CONSOB

     
    Oggi durante l’incontro annuale con il mercato finanziario, il presidente della Consob Giuseppe Vegas ha presentato la sua relazione, dichiarando, tra le altre cose, l’intenzione di "colpire con rapidità e severità i comportamenti più gravi".
    "Questa dichiarazione di principio condivisibile, risulta poco credibile da parte di una autorità che fino ad oggi è sistematicamente intervenuta in modo tardivo ed inefficace nella tutela del consumatore –risparmiatore. Solo ammettendo le passate responsabilità, l’impegno sarebbe stato verosimile" ha dichiarato il presidente del Codacons, avv. Marco Maria Donzelli. "Vegas, in carica solo dal gennaio 2011, aveva la possibilità di segnalare una discontinuità con il passato, ammettendo ad esempio il fallimento della Consob nel tutelare i risparmiatori che in questi anni sono incappati in truffe e crack finanziari, perdendo i risparmi di una vita. Invece su questo non è stata spesa nemmeno una parola. Per questo si tratta di una relazione deludente e di una occasione perduta" ha concluso Donzelli.
    Il Codacons ricorda che poco più di un mese fa la Consob è stata anche condannata dalla Corte di Cassazione a risarcire un gruppo di risparmiatori truffati da una Società di intermediazione mobiliare, per essere intervenuta troppo in ritardo a sospenderne l’attività. Una condanna che avrebbe dovuto indurre Vegas a fare autocritica sulla passata gestione.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox