24 Novembre 2017

I consigli per evitare le fregature del “Black Friday”

 

 

Consumatori pronti alla caccia all’ affare in occasione del Black Friday di domani, ma C odacons lancia l’ allarme truffe, sempre in agguato specie quando si acquista sul web. “Gli sconti che partiranno domani e proseguiranno nel weekend sono una occasione importantissima sia per i consumatori, che potranno fare acquisiti e i primi regali di Natale a prezzi scontati, sia per il commercio, che vedrà incrementare il giro d’ affari dopo anni di vendite in crisi – spiega dal Codacons – Per questo chiediamo non solo di istituzionalizzare il Black Friday a pari degli Stati Uniti, ma anche di aumentare le promozioni e le vendite scontate da qui a Natale, considerato che i saldi invernali non attirano più i consumatori e partono quando i portafogli degli italiani sono stati già svuotati dalle festività”. “Invitiamo tuttavia i cittadini alla massima attenzione – prosegue Tanasi – Il rischio di cadere in truffe e raggiri durante il Black Friday è altissimo, specie per gli acquisti sul web. Per tale motivo abbiamo realizzato una guida pratica con i consigli per effettuare compere in tutta sicurezza”. Di seguito il decalogo di Tanasi per evitare fregature: – Acquistare solo da siti internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibile dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo; – Acquistate solo da venditori sicuri: assicurativi del feedback dello stesso e che siano correttamente riportati i dati della società titolare dell’ attività commerciale; – Attenzione alle offerte dei negozi fisici e virtuali che sembrano esageratamente vantaggiose e agli sconti troppo elevati, potrebbero nascondere una fregatura; – Controllate il prezzo finale del prodotto e se è comprensivo di spese di spedizione o tasse; – Controllate la data di spedizione e verificate sempre da dove viene spedito il prodotto; – Conservate una copia dell’ ordine effettuato, e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali; – Sul web pagate o tramite paypal o carte prepagate (meglio evitare bonifici o carte di credito), e non comunicate mai i vostri dati personali, sia via telefono, sia via mail. Non inserite mai dati privati online; – Verificare le condizioni di recesso applicate dal venditore online e ricordate che la garanzia vale anche per i prodotti acquistati online.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox