11 Luglio 2015

CONCORSO MAGISTRATURA: CANDIDATI SEGNALANO PRESUNTE IRREGOLARITA’ GRAVI

CONCORSO MAGISTRATURA: CANDIDATI SEGNALANO PRESUNTE IRREGOLARITA’ GRAVI

DUE
COMMISSARI DEL CONCORSO COLLABOREREBBERO CON CASE EDITRICI COLLEGATE AI
CORSI DI PREPARAZIONE. CODACONS CHIEDE A PROCURA E MINISTERO DI
INDAGARE

Il Codacons ha ricevuto nelle ultime ore alcune segnalazioni da parte di candidati che stanno partecipando al concorso per magistrati in corso in questi giorni a Roma, nelle quali si denunciano presunte gravi irregolarità che spingono oggi il Codacons a rivolgersi alla Procura della Repubblica.
Stando alle segnalazioni pervenute al Codacons, due commissari del concorso  risulterebbero collaboratori di due case editrici collegate a un noto corso di preparazione per il concorso in magistratura – spiega l’associazione – Inoltre sarebbe emerso che durante il corso di preparazione al concorso, una delle tracce assegnate risulterebbe “in forma praticamente identica a quella di civile estratta al concorso, che non è certo una traccia generica ma una traccia che presenta forti elementi di particolarità”.
Il Codacons ha deciso di vederci chiaro, e annuncia un esposto alla Procura di Roma affinché si faccia luce sulle presunte irregolarità o stranezze segnalate dai candidati. L’associazione si rivolge anche al Ministero della giustizia, chiedendo di sospendere e sostituire i commissari se la loro posizione dovesse risultare in conflitto di interessi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox