3 Novembre 2014

Concorso beffa per i medici

Concorso beffa per i medici

TRENTO Sono circa una novantina i medici trentini che hanno partecipato a Trento e a Bolzano alle prove scritte del primo concorso nazionale per l’ ingresso alle Scuole di specializzazione in Medicina annullate ieri in seguito a gravi anomalie nella somministrazione delle prove scritte effettuate il 29 e 31 ottobre. A Trento la sede dell’ esame era presso il Cial. Alla selezione nazionale si erano iscritti oltre 12mila candidati distribuiti su 117 sedi e 442 aule. Per tutti, la doccia fredda è giunta nella giornata di ieri quando sono stati informati che due prove erano state annullate. In particolare il Miur ha stabilito di annullare e ripetere le prove oggetto dell’ errore determinato dal Cineca, ovvero i 30 quiz comuni all’ Area Medica e i 30 comuni all’ area dei Servizi Clinici. Tutti i candidati che si sono trovati a sostenere una prova invertita saranno chiamati a ripeterla. Il Codacons ha deciso di citare in giudizio il Cineca per l’ errore materiale commesso, e il Ministero dell’ Istruzione per i mancati controlli.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox