18 Giugno 2010

CONCLUSO IL XV CONGRESSO NAZIONALE DEL CODACONS ALL’INSEGNA DELLA NUOVA EUROPA DEI DIRITTI

 
IERI, OGGI E DOMANI NEI LOCALI DELLA UE E DELLA PROVINCIA DI ROMA,  CONFRONTO TRA MAGISTRATI E AVVOCATI EUROPEI SULLA LEGISLAZIONE ANTITRUST OLTRE 80 DELEGATI DISCUTONO DELLA SITUAZIONE PRECARIA DEI CONSUMATORI, MENTRE IL RIELETTO PRESIDENTE RIENZI, NELLA SUA RELAZIONE DI CHIUSURA, ATTACCA DURAMENTE IL GOVERNO, LA SINISTRA E I MAGISTRATI PER LA LORO TOTALE INCURIA DEI PROBLEMI DEI CITTADINI

 

Si è concluso presso la sede dell’Autorità Antitrust, alla presenza del Presidente dell’Autorità, Antonio Catricalà, il XV Congresso nazionale del Codacons,.
Il Congresso ha rieletto alla presidenza la storica guida dell’associazione, Carlo Rienzi, e la carica di “Presidente” è stata confermata agli avvocati Marco Ramadori, Giuseppe Ursini e Marco Donzelli.
Nominati “Responsabili nazionali della lotta alla criminalità economica”, Francesco Tanasi e Giuseppe Ursini (quest’ultimo vice-responsabile), mentre l’avv. Tiziana Sorriento, già responsabile del Codacons Piemonte, è stata eletta Vicepresidente dell’associazione. Infine l’avv. Franco Conte torna a dirigere il Codacons Veneto.
In occasione del Congresso, l’associazione ha organizzato un convegno sul tema della giustizia e del diritto Antitrust, che proseguirà anche oggi e domani presso i locali della Ue e della Provincia di Roma. All’incontro, oltre agli 80 delegati Codacons, numerosi giuristi, magistrati e avvocati provenienti da tutta Europa, che si stanno confrontando in materia di tutela dei consumatori e legislazione Antitrust, analizzando le differenze esistenti tra i vari paesi.
Nella sua relazione di chiusura del Congresso, il Presidente Rienzi ha infine sferrato un durissimo attacco al Governo, alla sinistra e ai magistrati, criticando il loro comportamento e la loro totale incuria verso i problemi reali dei cittadini.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this