19 Ottobre 2001

Concentrate i tralicci e devolvete le concessioni

Protagonista della battaglia anti-antenne propone: «Concentrate i tralicci e devolvete le concessioni»



TODI ? Mario Biasetti, il giornalista italo-americano che da anni si sta battendo per rimuovere i due megaripetitori per telefonia mobile installati sulla collina di Canonica, a 38 metri dalla torre dove abita, torna alla carica. E lo fa con una proposta cui sarà difficile dire di no. Biasetti ha offerto all`amministrazione comunale la possibilità di raggruppare sul suo terreno tutte le antenne e di devolvere al Comune le somme derivanti (oltre un miliardo di lire), purché siano utilizzate a scopi sociali. La proposta è stata presentata ieri alla cittadinanza, ai tecnici comunali e alle associazioni ambientaliste (erano presenti anche il consigliere Carlo Ripa di Meana e il Codacons): «Lo spazio proposto ? ha affermato il giornalista ? è poco distante da quello attualmente occupato dalle antenne da ricollocare, ma garantirebbe una sufficiente distanza dalle abitazioni, la diffusione del segnale e la tutela dell`ambiente». Il perché è presto detto: l`area boschiva è idonea a schermare la vista dei tralicci e il terreno non è in cima, ma su un crinale.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox