20 Dicembre 2012

Commercio/ Codacons: Drammatico collo vendite ipermercati, -6,7%

Commercio/ Codacons: Drammatico collo vendite ipermercati, -6,7%

Roma, 20 dic. (TMNews) – Il “crollo delle vendite degli ipermercati a prevalenza alimentare, -6,7% su base annua, è a dir poco drammatico”. Ad affermarlo il Codacons, dopo la diffusione dei dati Istat sulle vendite al dettaglio. In pratica, secondo l’ associazione di consumatori, gli italiani “dopo aver abbandonato anni fa i negozi tradizionali, troppo cari, essere passati ai supermercati e, infine, negli ipermercati, ora sono costretti ad acquistare nei discount, abbandonando i brand leader a favore di prodotti sconosciuti ma più economici”. In realtà anche nei discount alimentari, dove si registra l’ unico dato positivo, + 0,6% su base annua, considerato che il dato incorpora anche l’ aumento dei prezzi, si registra una diminuzione delle vendite in termini quantitativi. Il Codacons chiede che vengano rilanciati i consumi, salvato il potere d’ acquisto delle famiglie e sostenuto il commercio. Alcuni provvedimenti “possono essere a costo zero” per i conti dello Stato: saldi liberi, vendite sottocosto libere, indicazione del doppio prezzo, sia al dettaglio che all’ ingrosso (misura fondamentale per abbattere i prezzi), vendite dirette produttore-consumatore, definizione di prezzo anomalo.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox