4 Aprile 2009

COMMERCIO: CGIA, ALLARME CARO FITTI NEGOZI, BARI AL TOP (+62%)

     
    IL CODACONS: RISCHIO RIPERCUSSIONI SUI CONSUMATORI. IL GOVERNO VIGILI SU AFFITTI E PREZZI

    In base allo studio diffuso oggi dalla Cgia di Mestre, i rincari registrati nei canoni di locazione di negozi e botteghe rischiano di determinare a fine anno la chiusura di almeno 100.000 esercizi commerciali.
    Ma il rischio concreto è anche un altro – sottolinea Carlo Rienzi, Presidente Codacons – Ossia che tali rincari degli affitti vengano scaricati direttamente sui consumatori, attraverso un aumento dei prezzi al dettaglio. Il pericolo, quindi, è che i commercianti si rifacciano sui listini per recuperare i maggiori canoni pagati.
    Il Governo deve essere estremamente vigile – prosegue Rienzi – sia sugli affitti, nell’interesse degli esercizi commerciali che rischiano la bancarotta, sia sui prezzi, onde evitare speculazioni sui listini al dettaglio che, in questo periodo di crisi, influirebbero pesantemente sui consumi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox