fbpx
28 Marzo 2013

Colombe e uova, vendite in calo e prezzi variabili per colpa della crisi

Colombe e uova, vendite in calo e prezzi variabili per colpa della crisi

               

Lucia Lamarque Una Pasqua più austera? Dalla rilevazione prezzi svolta dal movimento dei consumatori e Codacons anche in città sembrerebbe proprio di sì. Aumenta la presenza dei prodotti tipici pasquali sui banchi dei supermercati e anche delle offerte per Colomba e uovo di cioccolata. Due prodotti simbolo di questa festività. Secondo la Confederazione italiana agricoltori «la crisi economica e fa diventare più magra anche la Pasqua». E così, dopo il calo registrato a Natale e Capodanno, si prevede una flessione del 7 per cento dei consumi alimentari rispetto allo scorso anno, con una spesa che non supererà i 2 miliardi di euro. Uova di cioccolato e colombe segnano un calo superiore al 10 per cento. Il Movimento Difesa del Cittadino e il Codacons hanno rilevato i prezzi di questi prodotti in molte città d’ Italia, nell’ ambito del progetto «Famiglie e Consumi«, finanziato dal Ministero del Lavoro. A livello territoriale si rilevano prezzi superiori al Sud, dove una colomba industriale può costare circa 7 euro (come a Benevento) contro 2,79 euro di Perugia. In media una colomba industriale costa 4,3 euro presso la grande distribuzione e 3,6 euro in un negozio al dettaglio mentre un prodotto «private label» può arrivare a 4,9 euro presso i supermarket contro i 4,7 euro dei dettaglianti. Per quanto riguarda le uova di pasqua i prezzi variano molto in base alla qualità di cioccolato, al peso e alla “consistenza” della sorpresa. Un uovo medio di 150 gr con sorpresa giocattolo può costare dai 6 ai 10 euro. © RIPRODUZIONE RISERVATA.                    

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox