29 Settembre 2020

Codacons vs Calenda, il duello continua

“Amici del Codacons come si dice a Roma ‘siete alle cozze’. I finanziatori di Azione sono tutti noti e regolarmente notificati. Se pensate di intimidirci avete sbagliato indirizzo. Cacciate fuori le parcelle pagate al vs Presidente, contributi presi etc”. Carlo Calenda a valanga su Twitter nel nuovo duello con il Codacons . A scatenare il leader di Azione, la segnalazione inviata dall’ associazione dei consumatori guidata da Carlo Rienzi “in merito ai finanziatori del partito” e indirizzata, tra gli altri, a presidenti di Senato e Camera e al ministro Patuanelli. Immediata la replica del Codacons, che attraverso l’ account Twitter ufficiale risponde: “Posto che a Roma ‘siete alle cozze’ non lo dice proprio nessuno, @CarloCalenda, per quale ragione dovremmo intimidire con una semplice segnalazione? E sul resto, ancora, di nuovo: da Ministro avevi tutto nel tuo ufficio, non ti sei accorto del lavoro che facevi?”. Pronta la controreplica del leader di Azione: “Facciamo una roba semplice. Ci dite quando fattura Rienzi su: 1) parcelle Codacons; 2) società con cui il Codacons ha avuto contenziosi. Ci spiegate altresì perché Rienzi ha ricevuto 291.000 euro da MPS nel contesto dell’ accordo ‘conciliativo’? Segue testo accordo”, ‘cinguetta’ Calenda, che nel tweet successivo allega un pdf e attacca ancora: ” Questi sono quelli che difendono i consumatori . Meccanismo? Faccio causa o mi costituisco parte civile, mi becco un sacco di soldi e mi ritiro. Degli idealisti”. Duello concluso? Nemmeno per sogno. “Ci mancavi, Carlo Calenda! Peccato siano cose già pubbliche sulle quali hai avuto risposte e querele. Ora ne arriva un’ altra , ma intanto: ti va bene avere tra i finanziatori gente coinvolta in indagini per reati contro la P.A.?”, domanda quindi il Codacons allegando i link di relativi. “Vi spiego una cosa bimbi belli – l’ ennesima risposta di Calenda -, potete querelarmi 700 volte e continuare a non rispondere su quanti soldi date a Rienzi e come gestite l’ associazione, ma non ci sarà alcuna conciliazione , vado fino in fondo. Intanto stiamo preparando altra interrogazione a @SPatuanelli”, l’ ultimo tweet di quello che si annuncia ancora un lunghissimo round. RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox